Costituzione – La Fondazione, dedicata a Gustavo Sanvenero Rosselli, fondatore della Chirurgia Plastica in Italia, è stata costituita in Milano il 29 Aprile 1975 da Riccardo Mazzola, nipote ed allievo del Prof. G. Sanvenero Rosselli.

Tra i Membri fondatori vanno ricordati i suoi allievi: Giorgio BoggioRobutti (Milano), Luigi Fittipaldi (Milano), Graziella Lupo (Como), Domenico Rosselli (Roma), Franco Taveggia (Milano), Simone TeichAlasia (Torino). Per le sue alte finalità didattiche e scientifiche, la Fondazione ha conseguito personalità giuridica con DPR No. 1045, pubblicato sulla G.U. del 19/11/1976.

Amministrazione – La Fondazione è amministrata da un Consiglio di Amministrazione che si riunisce 1 volta l’anno per l’approvazione del bilancio e la programmazione dell’attività didattica.

Dalla sua costituzione ad oggi la carica di Presidente è stata ricoperta da: Domenico Rosselli, Giorgio BoggioRobutti, Graziella Lupo, Alberto Azzolini, Simone TeichAlasia e Riccardo Mazzola (attuale Presidente). La carica di Segretario da: Riccardo Mazzola, Anna M. Tavazzani e Andrea Grisotti (attuale Segretario).

Sede – La Sede della Fondazione, ubicata in via Marchiondi 7, Milano, ha ospitato inizialmente numerose conferenze e dibattiti in tema di Chirurgia Plastica nella Sala appositamente attrezzata.

Successivamente, con l’incremento del numero dei partecipanti, sono state scelte sale di riunione esterne più capienti.

Le Conferenze che hanno visto avvicendarsi i più prestigiosi nomi della Chirurgia Plastica Internazionale si sono costantemente svolte fino al 1997, anno in cui sono state sostituite dai Corsi Teorico-Pratici con chirurgia in diretta, più apprezzati e graditi dai partecipanti sempre numerosi.

I corsi si effettuano regolarmente in misura di 3 all’anno. Dal 1997 ad oggi sono stati 55. Le locandine delle Conferenze e Corsi sono raccolte nel Libro d’onore della Fondazione.

Biblioteca – La Sede custodisce la Biblioteca di Chirurgia Plastica, una delle più importanti nel settore, originariamente creata dal Prof. Sanvenero Rosselli e mantenuta costantemente aggiornata.

La Fondazione persegue i seguenti scopi:

  1. favorire lo sviluppo scientifico della chirurgia plastica mediante l’incontro e la collaborazione degli allievi ed estimatori del Maestro, al quale la Fondazione è dedicata;
  2. offrire agli studiosi mezzi e occasioni di incontro per l’incremento e l’approfondimento scientifico di detta specialità;
  3. patrocinare e organizzare corsi, convegni e pubblicazioni in tema di chirurgia plastica;
  4. gestire e amministrare le disponibilità patrimoniali della Fondazione stessa, comunque acquisite, in diretta funzione del raggiungimento delle suddette finalità, eventualmente anche disponendo borse o premi di studio od altre iniziative che il Consiglio di Amministrazione riterrà all’uopo necessarie od utili.